Unità Formativa: “Scrivere e riscrivere” – Percorsi di progettazione e di ricerca-azione

Unità Formativa: “Scrivere e riscrivere” – Percorsi di progettazione e di ricerca-azione

Unità Formativa: “Scrivere e riscrivere” – Percorsi di progettazione e di ricerca-azione

SCUOLA CAPOFILA
IC “D’ALESSANDRO – RISORGIMENTO” -TERAMO


DESTINATARI

Docenti che hanno partecipato alla prima unità formativa ed eventualmente anche altri docenti.

PRIORITÀ FORMATIVA

Competenze di sistema per una didattica per competenze e innovazione metodologica.

UNITÀ FORMATIVA IN SINTESI

L’unità formativa mira  a sviluppare un processo di riflessione e di approfondimento sull’epistemologia dell’Italiano , sulla progettazione delle unità di apprendimento e sulle metodologie didattiche  ai fini di un miglioramento della qualità dei processi di insegnamento- apprendimento, nell’ottica della costruzione della continuità tra primo e secondo ciclo.

Obiettivi della formazione:

  • Affinare nei docenti le capacità di analisi dei nuclei fondanti della disciplina.
  • Promuovere la costruzione di percorsi didattici orientati all’acquisizione delle competenze linguistiche e testuali.
  • Sviluppare la capacità dei docenti di lavorare insieme negoziando e condividendo significati e percorsi.
  • Promuovere  e sostenere la nascita e lo sviluppo di comunità di pratica, finalizzate allo sviluppo professionale.

PROGRAMMA:

L’attività si svolgerà secondo la prospettiva di formazione e autoformazione della ricerca-azione.

Si partirà da una riflessione  sulle prospettive teoriche relative alla lingua scritta ( lettura e scrittura,    in  riferimento agli aspetti messi in evidenza dal DOCUMENTO MIUR 16.01.2018 di orientamento per la redazione della prova d’italiano nell’esame di stato conclusivo del primo ciclo)  sui documenti ministeriali(Indicazioni e Linee guida) , sul significato e  sulle strutture delle prove INVALSI, sul quadro teorico di riferimento della progettazione delle UdA , su un’analisi autovalutativa che faccia emergere  alcuni bisogni formativi.

Si passerà all’ attività laboratoriale in piccoli gruppi per la progettazione delle Unità di apprendimento e per la produzione dei materiali didattici da sperimentare nelle classi. Tale attività sarà accompagnata dall’approfondimento individuale dei docenti sulle tematiche trattate .

I FASE

Avvio della formazione Tempi: 12 marzo 2018 Destinatari Modalità
Lezione introduttiva. Quadro di riferimento normativo e teorico.

Elementi fondamentali della struttura dell’Italiano con particolari riferimenti alla lingua scritta .

2 ore 32 Docenti Plenaria

II FASE

Dalla teoria alla prassi

Lezione introduttiva e attività laboratoriale

Tempi

20 marzo e 26 marzo

Destinatari Modalità
Avvio alla progettazione di percorsi di scrittura.

Elaborazione di materiali didattici .

2 incontri

Per complessive 6 ore

Gruppi di lavoro Attività laboratoriale

III FASE

Lezione introduttiva e attività laboratoriale Tempi

10 aprile

Destinatari Modalità
Analisi della disciplina

Elaborazione di materiali didattici

Ore 15,30- 19,00 Gruppi di lavoro Attività laboratoriale

 

Attività laboratoriale Tempi

26 aprile

Destinatari Modalità
Analisi della disciplina

Elaborazione di materiali didattici (costruzione di  prove  e materiali di supporto)

Ore 15,30- 19,00 Gruppi di lavoro Attività laboratoriale per la prosecuzione del lavoro avviato

Confronto in plenaria

IV FASE

Autoformazione Tempi Destinatari Modalità
Costruzione di percorsi didattici

Produzione di materiali

8 ore Tutti i docenti Lavoro individuale
Monitoraggio e supervisione dei prodotti da parte del formatore Tutti i docenti feedback personalizzati

V FASE

Conclusione Tempi

Settembre 2018

Destinatari Modalità
Eventuale completamento del lavoro e riflessione sulla sperimentazione  dei materiali prodotti 4 ore

15,00-19,00

Gruppi di lavoro Attività laboratoriale Confronto di tutti i gruppi in plenaria

Risultato atteso: Progettare e documentare  percorsi didattici finalizzati all’acquisizione  da parte degli alunni di competenze  pragmatico- testuali, nell’ottica del curriculum verticale.

Valutazione del prodotto: La valutazione  del risultato individuale  terrà conto dell’effettiva presenza del corsista agli incontri di formazione , della modalità di partecipazione , dei prodotti individuali analizzati sulla base di una rubrica valutativa concordata .

Valutazione del corso

L’unità formativa sarà valutata in ordine ad efficacia , efficienza, condivisione attraverso:

  • l’osservazione sistematica del docente formatore  durante i lavori dei gruppi;
  • l’analisi dei materiali prodotti;
  • la somministrazione di questionari anonimi di valutazione del corso;
  • la somministrazione di questionari di autovalutazione dei docenti.

 

CREDITI FORMATIVI:  1

TEAM ANIMATORI: Prof.ssa Di Antonio Anna Maria

SEDE DI SVOLGIMENTO: Scuola Secondaria di I grado C. D’Alessandro di Teramo

PERIODO DI SVOLGIMENTO: 12 Marzo 2018 –  15 Settembre 2018

TOT. ORE FORMAZIONE DOCENTI: 27 ore.

AMMISSIONE MAX DOCENTI:  32

 

PRE-ISCRIVITI

(Scadenza ore 18:00 del 09.03.18)


Sei un corsista? ACCEDI ALL’AREA RISERVATA

Info sull'autore

Amministratore Piattaforma administrator